19/11/2018 - CONCERTO

Irene Veneziano, pianoforte

programma di sala application/pdf (270,79 kB)

Svolge intensa attività concertistica in tutto il mondo, debuttando nel 2011 al Teatro Alla Scala di Milano. È stata nominata Visitante distinguida in Perù e membro onorario del Beijing Bravoce Music Club a Pechino. È stata premiata dal Presidente della Repubblica G. Napolitano con la borsa di studio G. Sinopoli. Nel 2017 ha vinto il Premio alla cultura Toyp e inoltre è stata inserita nella mostra Donne. Mujeres italianas que han cambiado la historia in Spagna. Ha vinto una trentina di concorsi pianistici; semifinalista al prestigioso Concorso  Chopin di Varsavia e finalista all’International German Piano Award di Francoforte, ha ottenuto tra gli altri il Prix Jean Clostre a Ginevra, il Premio Casella al Premio Venezia, Grand Prix al Tim di Parigi. Ha collaborato con importanti musicisti tra i quali: i flautisti A. Griminelli, W. Bennett, D. Formisano, S. Jacot, i violinisti F. Dego, D. Pascoletti, i cantanti P. Mazzocchetti, B. Frittoli, A. Stewart, il clarinettista F. Meloni, i trombettisti Ph. Cobb, A. Giuffredi, il pianista B. Canino. Ha lavorato con importanti direttori d’orchestra tra i quali: Y. Bashmet, E. Lahoz, M. Caldi, G. De Lorenzo, S. Pradoroux, P. C. Orizio, V. Elner, S. Kochanovski, R. Seehafer. Ha inciso diversi cd, alcuni dei quali per la rivista Amadeus. È testimonial del Grand Hybrid di Casio. Tiene numerose masterclasses ed è spesso chiamata in giuria di concorsi. È docente al Conservatorio di Gallarate e ha insegnato anche a Ravenna e Trapani.

Scrivi il tuo commento

Credits | Privacy