25/02/2019 - CONCERTO

Enrico Bronzi violoncello, Gianluca Cascioli pianoforte

programma di sala application/pdf (268,76 kB)

Enrico Bronzi

Molte tra le più importanti sale da concerto d’Europa, USA, Sud America e Australia (Carnegie Hall e Lincoln Center di New York, Filarmonica di Berlino, Konzerthaus di Vienna, Mozarteum di Salisburgo, Filarmonica di Colonia, Herkulessaal di Monaco, Filarmonica di San Pietroburgo, Wigmore Hall e Queen Elizabeth Hall di Londra, Teatro Colón di Buenos Aires) lo hanno ospitato come violoncellista o direttore d’orchestra. La sua ricca esperienza da solista l’ha portato a imporsi in importanti concorsi internazionali e collaborare con grandi artisti (Martha Argerich, Alexander Lonquich, Gidon Kremer, Quartetto Hagen, Kremerata Baltica, Camerata Salzburg e Tapiola Sinfonietta).

All’attività da solista affianca quella, altrettanto intensa con il Trio di Parma (che ha fondato nel 1990), si completa e arricchisce con la didattica (dal 2007 è professore all’Universität Mozarteum Salzburg) ed è anche divulgatore in ambito musicale. La sua capacità di trasmettere in modo semplice (ma non banale) l’amore e la comprensione della musica è l’elemento che lo contraddistingue: dando al pubblico strumenti per favorire un ascolto consapevole e la crescita culturale. Questa sua vocazione la trasporta anche nei Festival dei quali è direttore artistico: Festival internazionale di Portogruaro, la prestigiosa Società dei Concerti di Trieste, il Festival internazionale  Nei Suoni dei Luoghi, che promuove annualmente nuove generazioni di musicisti. Suona un violoncello Vincenzo Panormo del 1775.

Gianluca Cascioli  

È nato a Torino nel 1979. Ha studiato pianoforte con Franco Scala, composizione con Alessandro Ruo Rui e Alberto Colla. La carriera di Cascioli è iniziata  nel 1994 con la vittoria del Concorso Pianistico Internazionale U. Micheli, la cui giuria presieduta da Luciano Berio era composta da musicisti quali Elliot Carter, Maurizio Pollini e Charles Rosen. 

Cascioli si è esibito nelle principali sale del mondo e con molte orchestre, tra cui: Berliner Philharmoniker, Boston Symphony, Chamber Orchestra of Europe, London Philharmonic, New York Philharmonic, Orchestra Filarmonica della Scala, Royal Concertgebouw di Amsterdam,  Wiener Philharmoniker. Si è esibito, in veste di solista, sotto la guida di direttori quali Claudio Abbado, Chung, Gergiev, Maazel, Mehta, Muti, Noseda, Rostropovich, Temirkanov. Cascioli ha inoltre eseguito musica cameristica con  M. Rostropovich, Y. Bashmet, M. Vengerov, F. P. Zimmermann, C. Hagen, S. Meyer e con l’Alban Berg Quartet. A partire dal 1995, Cascioli ha effettuato molte registrazioni per Universal (Decca e Deutsche Grammophon). Le composizioni di Cascioli sono state eseguite da complessi quali il Trio di Parma, l’Orchestra del Teatro Regio di Torino e quella del Maggio Musicale Fiorentino e da direttori quali Gianandrea Noseda, Tito Ceccherini, Diego Matheuz, Günther Pichler. Cascioli ha inciso per Universal alcune sue composizioni con la partecipazione del violoncellista Enrico Bronzi.

Scrivi il tuo commento

Credits | Privacy