30/03/2020 - CONCERTO

Massimiliano Ferrati, pianoforte

È uno dei pianisti italiani più significativi della sua generazione, noto per la profonda musicalità, per la tecnica solida e brillante e l’intensa comunicativa. A soli vent’anni Paul Badura-Skoda lo definì un “grande talento mozartiano”, e gli assegnò nel 1990 il Premio Amadeus Giovani. Vincitore di numerosi premi internazionali (R. Sala Gallo, Arthur Rubinstein Piano Master Competition di Tel Aviv, E. Honens di Calgary, Busoni, Casagrande di Terni, Dublino e Pretoria) ha tenuto concerti in prestigiose sale da concerto in America, Africa, Europa e Asia esibendosi con numerose orchestre (Israel Phil., Calgary Phil., Archi della Scala, Moscow Symph.), con direttori d’orchestra quali M. Brunello, M. Rodan, A. Nanut. Affianca all’attività solistica quella cameristica, collaborando con D. Garrett, D. Rossi, A. Carbonare, F. Paggioro, con il Quartetto d’Archi del Teatro S. Carlo, il St. Lawrence String Quartet e l’Aviv String Quartet. È stato invitato in prestigiosi festival, ospite di importanti enti: S. Cecilia, Serate Musicali e Soc. dei Concerti di Milano, Teatro La Fenice, IKIF di New York, Tbilisi Piano Festival, Associazione Scarlatti e Teatro S. Carlo, Teatro dell’Opera, Unione Musicale. I suoi cd pubblicati per Velut Luna e Brilliant Classics hanno ottenuto ottimi consensi dalla critica internazionale. Tiene masterclass in Italia e all’estero (Int. Keyboard Institute & Festival di New York, Tel-Hai in Israele, P.I. Čajkovskij di Kiev, Università Showa di Tokyo) ed è membro di giuria in concorsi pianistici (Casagrande, R. Sala Gallo, Sydney e MacKenzie Scholarship Award di New York). Ha registrato per Telewizja Polska, CBC Radio&Television Canada, Bayerischer Rundfunk München, Israel Radio Voice of Music, BBC Radio, RAI Radio3, Radio Ljubljana, Classic FM Radio Allegro Johannesburg, Radio Nacional Clásica Argentina. Diplomato con il massimo dei voti, lode e menzione al Conservatorio “Buzzolla” di Adria con Mila Zamparo e presso Accademia di S. Cecilia con Sergio Perticaroli, ha studiato anche con Konstantin Bogino e Paul Badura-Skoda. È docente presso il Conservatorio “Steffani” di Castelfranco Veneto.

Scrivi il tuo commento

Credits | Privacy