08/10/2018 - CONCERTO

Ludmil Angelov, pianoforte

programma di sala application/pdf (259,73 kB)

Nato a Varna, si è laureato con diploma d’onore presso l’Accademia Bulgara di Musica ‘Vladigerov’ di Sofia con Konstantin Stankovich. Premiato in importanti Concorsi pianistici internazionali tra cui Palm Beach, World Piano Masters e al prestigiosissimo Concorso ‘Chopin’ di Varsavia. Nel 1994 si aggiudica all’unanimità il Primo Premio al Concorso Internazionale ‘World Piano Masters’ di Montecarlo. Suona in tutto il mondo, tenendo recital, concerti cameristici e come solista con le maggiori orchestre (Berliner Sinfonieorchester, Radio Symphony Orchestra di Mosca, Orchestra Nazionale di Spagna) collaborando con direttori quali Pommier, Pehlivanian e Schneider. Nel 1987/1988 ha eseguito, in un ciclo di 12 recitals, l’integrale dell’opera pianistica di Chopin; per questo evento ha ricevuto il premio ‘Musicista dell’anno della Bulgaria’ ed è stato invitato ai Festival  di La Roque d’Anthéron, Chopin di Varsavia, Newport.

Nel 1990 ha debuttato a New York presso il Lincoln Center poi alla Philharmonie di Berlino, al Musikverein di Vienna, alla Salle Pleyel e alla Salle Gaveau di Parigi, al Concertgebouw di Amsterdam, al Teatro alla Scala di Milano, alla Herkulessaal di Monaco di Baviera, all’Auditorio Nacional di Madrid, nella Sala Grande del Conservatorio di Mosca, alla Sala della KBS di Seul. Nel 1995 è stato invitato dal Principe Ranieri di Monaco a tenere un concerto come solista con l’Orchestra di Montecarlo. 

Ha inciso per RCA, Pentatone Classic, Gega New, France Classique e Toccata Classics. La sua registrazione dei Rondò e delle Variazioni di Chopin ha ricevuto il ‘Grand Prix du Disque Chopin’ dall’Istituto Nazionale Chopin di Varsavia. Nel 2015 ha inciso in prima mondiale, con la BBC Scottish Symphony Orchestra, il Concerto per pianoforte di Moszkowski recentemente ritrovato. Dal 2011 è Professore Onorario presso la Nuova Università Bulgara di Sofia. È stato insignito dal Ministro della Cultura della Polonia della medaglia ‘Gloria Artis’ per il suo straordinario contributo alla diffusione della musica polacca.

Scrivi il tuo commento

Credits | Privacy